youtube   facebook
Menu

Madonna del Pilone-Sassi


Il quartiere prende il nome dal Santuario omonimo che fu costruito nel 1645 per volere di Madama Reale Cristina di Francia a ricordo del miracoloso salvataggio dal fiume di una bambina, avvenuto nel 1644 per opera dell'immagine della Vergine Annunciata apposta a un pilone votivo. Il dipinto divenne oggetto di diffusa devozione e la chiesa, con facciata coronata da alto timpano semicircolare, fu ingrandita nel 1779 e fornita di un battistero nel 1807.
Quartiere residenziale, sorge lungo il Po ed è limitato ad Est dalle pendici della collina. E' caratterizzato da costruzioni di varie epoche con in comune un'altezza limitata, infatti sono rari gli edifici con numero di piani superiore a tre. L'offerta immobiliare è inferiore alla richiesta, il che, unito alla vicinanza al centro città, l'ottima disponibilità dei servizi di base e la presenza di ampie aree verdi, permette alle quotazioni immobiliari di avere nel tempo ottime prospettive di mantenimento del proprio valore con eccellente protezione del capitale investito. Offerta scarsa, domanda buona, previsione prezzi stazionaria. La zona Bertolla consta della presenza di edifici mediamente più recenti, con quotazioni più contenute.